immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter

 

In primo piano   

Azienda Orlandini. Benessere animale e tante attenzioni per avere risultati importanti, anno dopo anno

Prima di tutto c’è lo sforzo di assicurare alle bovine il massimo benessere, adattando continuamente le strutture e perfezionando, se necessario, scelte precedentemente fatte. E poi ci sono tante attenzioni, dalla campagna alla stalla, per non trascurare il minimo dettaglio. Scelte che portano risultati, visto che l’azienda Orlandini di San Polo d’Enza è costantemente tra le prime per produzioni nel comprensorio del Parmigiano Reggiano.

LEGGI TUTTO
Attualità   

L'eccellenza della zootecnia alla festa del mezzo secolo di Agriumbria

LEGGI TUTTO
Convegno   

Latte e salute: un'associazione da salvaguardare

Durante l’annuale convegno di Mastitis council Italia il tema cardine è stato quello dell’antibioticoresistenza, affrontato però nell’ottica della prevenzione; sono infatti state discusse le metodologie che possono permettere di ridurre l’uso degli antibiotici, senza sacrificare il reddito degli allevatori.

LEGGI TUTTO
Riproduzione   

Periodo di attesa volontario. Quando fecondare quella bovina?

Con le altissime produzioni di oggi appare uno spreco porre un freno alla lattazione troppo in anticipo, anche se fecondare più tardi comporta rischi e vantaggi.

LEGGI TUTTO
Strutture   

La realizzazione del caseificio aziendale: iter burocratico e costi

L’avvio dell’attività di lavorazione del latte richiede una serie di operazioni preliminari, quali l’iter burocratico necessario a ottenere le varie autorizzazioni e la valutazione dei costi necessari per la realizzazione delle strutture e per l’acquisto di macchinari e impianti necessari all’esercizio.

LEGGI TUTTO

La cuccetta tradizionale andrebbe rivista

LEGGI TUTTO
Gestione   

Lo spazio disponibile in mangiatoia, un buon indice per calcolare il carico di bestiame

Quando si tratta di stabilire il carico di animali in stalla, la maggioranza degli allevatori (e dei tecnici?) prende in considerazione il numero di bovine e il numero di cuccette. Secondo Dan Weary dell’University of British Columbia, il rapporto tra numero di vacche e numero di cuccette riveste un’importanza fondamentale, ma anche lo spazio disponibile in mangiatoia non deve essere sottovalutato.

LEGGI TUTTO

Risvolti sanitari dell'impiego della lettiera in compost rispetto alla sabbia

LEGGI TUTTO
Ricerca   

Soia, si può aumentare la sua capacità di fissazione dell'azoto

LEGGI TUTTO
Professione Agricoltore   

Quanto costa fare i balloni in fieno?

La produzione foraggiera dei prati è uno dei più complessi punti di valutazione dell’efficienza aziendale. Le scelte operative non possono essere esclusivamente valutate in una stretta chiave di lettura economica, ma devono considerare le caratteristiche dell’azienda che consentono spesso diverse possibilità, ma non tutte queste portano sempre a dei risultati soddisfacenti.

LEGGI TUTTO

Conservanti e inoculi per evitare fermentazioni anomale

LEGGI TUTTO
Spazio selezione   di Fabiola Canavesi

Quale genetica per la nuova stalla?

LEGGI TUTTO
Aziende   

Lely: 70° compleanno guardando al futuro dell'allevamento delle bovine da latte

LEGGI TUTTO

Sivam, una nuova squadra per continuare ad essere protagonisti

LEGGI TUTTO

Care4Cattle: un premio alle idee pratiche per il benessere animale

LEGGI TUTTO

Le mosche sono un problema? Da Newpharm un piano infallibile!

LEGGI TUTTO