immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter
In primo piano  

Azienda Sbizzera. Le cose semplici è più facile farle bene

Fare bene le cose semplici è più facile. Ma semplicità non significa certo restare al palo in termini di innovazione e automazione. Questo è lo spirito di Giacomo Sbizzera, giovane allevatore di Gazzo Veronese, titolare con il papà di questa bella azienda dove i due concetti (semplicità e automazione) si coniugano perfettamente, dando ottimi risultati. Decisamente una realtà da conoscere meglio.

LEGGI TUTTO

Azienda Gherardi. Con il robot di mungitura è (anche) una questione di mangiatoia

Conosciamo in questo articolo Alberto Gherardi, giovane allevatore di Pegognaga, nella stalla che conduce con il fratello Marco e il papà. Idee chiare e la scelta precisa di continuare nella stalla di famiglia, apportando entusiasmo, motivazioni e un’interessante capacità di analisi delle situazioni e di valutazione di come fare passi avanti, che si tratti di mungitura con il robot o di lavoro in vitellaia.

LEGGI TUTTO
Attualità  

A Cremona tutto pronto per l’edizione numero 78

LEGGI TUTTO

UOFAA sarà sempre più protagonista nella formazione in zootecnia

LEGGI TUTTO
Convegno  

Una giornata su benessere animale, innovazione e sostenibilità ambientale

Il 14 ottobre scorso, presso l’azienda agricola “La Bonifica” di Maurizio e Sabrina Sain, a Fossalon di Grado (GO), si sono incontrati allevatori e tecnici del settore provenienti da Friuli, Veneto e parte dell’Emilia-Romagna, per parlare di zootecnia sostenibile e di Pezzata rossa italiana.

LEGGI TUTTO
Sanità  

La chetosi può avere origini metaboliche diverse

La chetosi è una problematica diffusa negli allevamenti bovini e prevenirla è importante; tuttavia, la sua insorgenza in momenti differenti per la bovina non è sempre legata ai medesimi fattori. Uno studio cerca di far luce sulle origini metaboliche di diverse forme di chetosi.

LEGGI TUTTO
Filiera  

Rapporto Feed Economy Assalzoo. La mangimistica settore chiave della filiera alimentare

LEGGI TUTTO

ANABIC scende in campo per fronteggiare la crisi della Chianina

LEGGI TUTTO
Attrezzature  

Meglio la lettiera o la cuccetta? Dipende...

Lettiera o cuccetta? Ci sono pregi e difetti in entrambe le soluzioni. Quando si usa la lettiera, poi, occorre anche scegliere il materiale giusto e, soprattutto, mantenerlo asciutto.

LEGGI TUTTO
Alimentazione   

L’alta produzione di latte è un indicatore biologico di benessere

Le bovine da latte sono geneticamente selezionate per sostenere una produzione di latte elevata. Ciò che impedisce di esprimere appieno il loro potenziale biologico sono fattori stressogeni e una nutrizione inadeguata.

LEGGI TUTTO
Riproduzione  

Selezione genetica per la resistenza alla ritenzione di placenta

LEGGI TUTTO
Gestione  

Stabulazione singola o di gruppo per il vitello? Rischi e benefici di entrambe le soluzioni

Separare il vitello e la madre subito dopo la nascita, per poi allevare i vitelli in box individuali per l’intera durata dello svezzamento, è la condizione standard di stabulazione nell’allevamento da latte. Gli effetti dannosi dell’isolamento sociale sono però ora riconosciuti in numerose specie, oltre che nei vitelli. La stabulazione sociale per i vitelli migliora anche l’assunzione di mangime solido prima dello svezzamento e di conseguenza migliora l’incremento ponderale prima e dopo lo svezzamento dei vitelli.

LEGGI TUTTO
Ricerca  

Zoppia, punteggio di condizione corporea e cuscinetto plantare

Finora unico nel suo genere, un recente studio britannico eseguito presso la University of Nottingham descrive il volume e la componente adiposa del cuscinetto plantare, impiegando la risonanza magnetica in un cospicuo campione di bovine da latte. Nell’ambito della stessa ricerca sono stati registrati i rapporti tra volume del cuscinetto plantare, body condition score e patologie del piede.

LEGGI TUTTO
Professione Agricoltore  

Si concretizza il progetto per il calcolo dell’impronta di carbonio nella filiera dei foraggi

LEGGI TUTTO

Il controllo della qualità del foraggio migliora l’efficienza alimentare

La variabilità di composizione del foraggio fa aumentare il rischio di sottoalimentare o sovralimentare le bovine in lattazione. La mancata costanza di composizione della razione può provocare cali di produzione, peggioramento dell’efficienza alimentare e dell’IOFC, senza considerare l’impatto negativo sul benessere dell’animale.

LEGGI TUTTO

FederBio soddisfatta per il miglioramento al sistema di certificazione dei prodotti biologici

LEGGI TUTTO
La finestra sulla campagna  note agronomiche di Franco Tesio

Semina di precisione con rateo variabile

LEGGI TUTTO
Alleva P-R  a cura del Consorzio Formaggio Parmigiano Reggiano

Come migliorare il benessere animale nelle stalle a stabulazione fissa

LEGGI TUTTO
Rivisto al VAR  a cura di Erasmo

Impronta di carbonio: poche cose da sapere (e perché bisogna saperle)

LEGGI TUTTO
Aziende  

Tracciabilità basata sulla blockchain per valorizzare il Marango

LEGGI TUTTO

Tecnologia e ricerca per la miglior nutrizione con Lattogeno Robot

LEGGI TUTTO

Open Day TDM. Cascina Bini: automazione e passione per andare lontano

LEGGI TUTTO

Il triangolo del profitto della Cascina Cristella

Decisamente riuscito l’Open Day (promosso da Anafibj, Cargill, EnneEffe e CMP), svoltosi il 10 ottobre scorso alla Cascina Cristella di San Daniele Po, in provincia di Cremona. Un’azienda dove il benessere animale supportato da un’oculata automazione, alimentazione e genetica produce ottimi risultati.

LEGGI TUTTO

Modulatori ruminali, una marcia in più per la redditività delle stalle da latte

LEGGI TUTTO