Ubrocare-Boehringer-Ingelheim

immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter

E se la green cow ci fosse già?

L’incrocio ProCross ha tutti i numeri per essere l’animale da latte che meglio risponde all’identikit della bovina sostenibile, in termini economici e ambientali: produttiva, con alti titoli, resistente agli stress, fertile, efficiente nella trasformazione in latte di ciò che mangia, anche se è una razione meno ricca, e capace di giocare la propria partita anche nella produzione di carne. Lo dicono le prove universitarie, lo dicono gli allevatori passati a questo schema di incrocio a tre vie: Frisona, Montbéliarde, Viking Red. Nei due giorni della ProCross Conference 2022, svoltasi quest’anno in Italia, a Reggio Emilia, si è fatto il punto sulla situazione crossbreeding e sulle sue prospettive.

Abbonati per continuare la lettura di Professione Allevatore

 

Se sei già abbonato

TORNA INDIETRO