immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter

lettiera di sabbia stalla vacca da latte

Sostenibilità e impronta carbonica? Conoscere e misurare per poter migliorare

 

Si è parlato di sostenibilità della produzione nel convegno di presentazione del progetto “Optigranasost”, il 28 febbraio scorso, volto a quantificale l’impronta carbonica della produzione di latte e di formaggio nella filiera del Grana Padano e condotto da ricercatori dell’Università Cattolica di Piacenza. Interessanti i risultati, specialmente per la parte che riguarda le stalle.


La variabilità dell’impronta carbonica è alta tra le aziende e questo indica che ci sono strade percorribili per migliorare. Acquisti esterni di alimenti, emissioni enteriche e da deiezioni sono i fattori di maggior peso...

Per continuare la lettura richiedi una copia gratuita ad: abbonamenti@pointvet.it

TORNA INDIETRO