AVVISO

Gentili Lettori, gentili Clienti,

desideriamo informarvi che le attività di Point Vétérinaire Italie continuano regolarmente, in osservanza dei protocolli di prevenzione e sicurezza richiesti dal Governo e immediatamente attivati.

In particolare, è in atto lo smart working per la quasi totalità del personale ed è garantita la medesima professionalità e attenzione dei periodi di normale attività. 

Anche in questo periodo di difficoltà nazionale, infatti, vogliamo contribuire a mantenere regolare l’informazione ai nostri lettori e supportare la comunicazione della filiera produttiva, in assenza di corsi, convegni, congressi, fiere ecc. 

Ogni prodotto editoriale della casa editrice, dai periodici, ai libri, alla formazione a distanza, è garantito nell’iter di filiera: redazione, impaginazione, stampa e distribuzione.

Tutti i servizi sono attivi e disponibili per ogni necessità. Sono state implementate le attività inerenti la comunicazione digitale via web per le necessità di un'informazione rapida ai lettori, a disposizione di istituzioni, enti, associazioni, aziende e singoli professionisti che vogliano utilizzarle.

A questo proposito, vista l’eccezionalità del momento, per tutto il periodo di restrizioni (giustamente) imposte dall’autorità, abbiamo deciso di mettere gratuitamente a disposizione i nostri periodici in versione pdf a tutti gli operatori presenti nei nostri data base dei singoli comparti, anche non abbonati e a tutti coloro che vorranno richiederli al nostro ufficio abbonamenti (abbonamenti@pointvet.it).

Siamo certi che con l’impegno di tutti l’emergenza sanitaria rientrerà presto e potrà riprendere l’auspicata normale vita quotidiana.

Noi restiamo a casa, ma siamo con Voi!

 

immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter

lettiera di sabbia stalla vacca da latte

A proposito di mais...

 

Il mais è una coltura strettamente legata alla temperatura. Infatti, proprio grazie a questa relazione, è stato possibile classificare da parte di FAO gli ibridi in classi di maturazioni e in giorni da emergenza a fioritura. Anche in quest’ultimo caso, i giorni sono intesi come “giorni di calore utile”. Questo permette agli agricoltori di scegliere la migliore durata del ciclo in base alle condizioni di coltivazione, alla destinazione d’uso e soprattutto in base al momento della semina.


La grande varietà di cicli permette di ottenere importanti produzioni di biomassa con le classi 700 seminate precocemente o di ottenere produzioni di granella, trinciato e pastone anche in seconda epoca, dopo la raccolta di un’altra coltura come loietto, orzo o pisello proteico, avendo l’accortezza di ridurre la durata del ciclo.


Proprio la scelta dell’ibrido riveste importanza cruciale per portare quantità e qualità di foraggio alla stalla...

 

Per continuare la lettura richiedi una copia gratuita ad: abbonamenti@pointvet.it

TORNA INDIETRO