immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter

robot pulizia stalla

Strategie nutrizionali contro lo stress da caldo nella bovina da latte

 

Oltre a ridurre il benessere animale, lo stress da caldo determina importanti riduzioni della produzione lattea quanti-qualitativa per un periodo importante dell’anno, quantificabile mediamente in 90-120 giorni annui. Ciò ha evidentemente una grande ricaduta sulla redditività dell’allevamento bovino da latte.

 

Grande importanza ha il miglioramento delle condizioni microclimatiche tramite sistemi di raffrescamento e del comfort della bovina, da abbinarsi indubbiamente ad accorgimenti di tipo nutrizionale di comprovata efficacia, quali l’integrazione con niacina ruminoprotetta, per sostenere ingestione, salute ed efficienza ruminale e per massimizzare la dissipazione di calore endogeno.

 

Abbonati per continuare la lettura

 

Se sei già abbonato

TORNA INDIETRO