immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter

Azienda Gioia Farm Holstein stalla bovine

Azienda Portea. A grandi passi verso la vetta

Bruciare le tappe per arrivare alla genetica che conta. Questo l’obiettivo, ormai raggiunto, dell’azienda Portea di Anzola d’Ossola in provincia di Verbania: 150 vacche in mungitura e un lavoro continuo per crescere e migliorare, sia per la parte genetica che per le strutture e le attrezzature. Sempre a partire dai dati di stalla.

 

stalla bovine da latte

 

Quale sia la vetta si può decidere. Nel caso di questa azienda i significati possono essere molteplici. C’è la vetta delle montagne, che qui, ad Anzola d’Ossola, si stagliano vicinissime e maestose; ma c’è anche la vetta della genetica, con un lavoro intenso e meticoloso per bruciare le tappe e raggiungere il top.

 

Oppure c’è la vetta delle performance, migliorando le prestazioni e riducendo al minimo le inefficienze. Non che sia una passeggiata facile, qualunque sia il significato prescelto, ma con il giusto passo il risultato arriva.

Strutture conquistate alla roccia

Certo non è facile ingrandirsi e creare nuove strutture in un’area di montagna come questa, dove ogni palmo di azienda è stato sottratto alla roccia. Nonostante le difficoltà, tuttavia, l’Azienda Portea ha conosciuto una progressione costante negli anni, arrivando alle attuali 150 vacche in mungitura più l’annessa rimonta. Una crescita nei numeri che ha visto sorgere nuovi corpi aziendali attorno alla struttura originaria.


link video stalla

 

C’è la stalla principale con la sala di mungitura per le vacche in lattazione. Più recentemente è stata realizzata la struttura per asciutte e area parto e, più distanziate, le stalle per vitelle e manzette e quella per le manze gravide, che hanno accesso a un grande paddock che si inerpica sul versante della montagna. Completano il quadro la vitellaia con...

 

Abbonati per continuare la lettura

 

Se sei già abbonato

TORNA INDIETRO